CRM Terapia Una riprogrammazione neuronale centrale legata ai disturbi stress correlati mirata al ristabilimento dell’equilibrio perduto

Traumi fisici, malattie, conflitti relazionali sono eventi stressanti che ciascuno affronta attivando una serie di cambiamenti a livello nervoso, psichico, muscolare. Senza accorgersene si comincia, per esempio, a digrignare i denti durante il sonno o ad assumere una postura sbagliata, con la schiena curva e le spalle spioventi, a rendere più brevi e sincopati gli atti respiratori. A lungo andare, queste risposte allo stress da parte del nostro organismo si pagano con insonnia, gastrite, attacchi di panico. Infatti dopo un primo momento di resistenza, nel corpo subentra una fase di adattamento, in cui si instaura silenziosamente, ma non meno pericolosamente, l’alterazione. Anzi, da qui in poi il malessere può sfociare in una forma conclamata, intesa come il risultato di una disorganizzazione del controllo nervoso.

Correggere l’errore

«Il cervello, che guida la macchina-corpo mantenendola nello stato di salute, subisce errori come un computer, ma diversamente da un computer non dispone di programmi di autocontrollo e ripristino».

«Per ripristinare lo stato di salute precedente alle sollecitazioni dello stress, alcune branche della medicina attinenti alle neuroscienze, hanno individuato il modo per permettere al cervello di “rileggere se stesso” e quindi di correggersi, ristabilendo progressivamente l’equilibrio perso all’origine della vita».

Tecnologia all’avanguardia

Da queste ricerche è nato il metodo che utilizza un innovativo macchinario, messo a punto dai ricercatori dell’Istituto Rinaldi Fontani di Firenze (www.irf.it), in grado di interagire con il sistema nervoso centrale. Come? «Attraverso un’apparecchiatura brevettata, chiamata appunto CRM Terapia ®, o Convogliatore di Radianza Modulante, in uso dal 2006 all’Aeronautica militare italiana. «Lo strumento emana un debolissimo campo elettromagnetico nell’ambiente, e quindi anche sul “paziente”, in grado di evidenziare le modifiche che l’organismo ha subito nel corso del tempo. Ciò consente al cervello di intraprendere una sorta di autodiagnosi al fine di arrivare a una vera e propria autoriparazione a livello neurologico, psicologico e fisico».

La salute si vede dalle simmetrie

Per verificare l’efficacia della CRM Terapia ®, il medico osserva l’allineamento delle gambe a livello delle rotule, facendo sdraiare e sedere sul lettino il paziente alcune volte di seguito. È stato osservato infatti che lo stress è responsabile dell’asimmetria della forma fisica di tutti gli esseri viventi che sono programmati geneticamente per essere simmetrici. «Dopo la prima applicazione, chiamata Ottimizzazione Neuro Posturale (ONP) – i muscoli del corpo ricominciano a lavorare in modo simmetrico. È la “prova” che il sistema nervoso sta riapprendendo la capacità di gestire positivamente lo stress». Il passo successivo consiste nel sottoporsi alle sedute – solitamente 18 per ciclo – per eliminare ogni sintomo generato dallo stress. Le sedute durano pochi secondi l’una e sono totalmente indolori. Il numero di cicli, che si possono ripetere due volte l’anno, varia in base alla quantità di stress accumulato e all’età del paziente. Una strategia nuova, quindi, contro le conseguenze fisiche e psichiche dello stress, in grado di evitare l’uso indiscriminato di farmaci e di completare il lavoro sul lettino dello psicoterapeuta.

articolo tratto dalla rivista “Più sani e più belli”